Roma. Eccidio a Bologna, cerimonia in ricordo del carabinieri Otello Stefanini

Questa mattina, è stato ricordato a Roma il Carabiniere, Medaglia d’Oro al Valore Civile alla memoria, Otello Stefanini, ucciso nell’eccidio del Pilastro, avvenuto a Bologna il 4 gennaio del 1991.

Dopo gli onori militari, il Generale Antonio De Vita, Comandante Provinciale dei Carabinieri di Roma ha deposto una corona d’alloro in via Furio Camillo, presso l’abitazione della famiglia del Carabiniere Stefanini, davanti alla targa che lo ricorda. Una seconda corona è stata deposta dalla Presidente del VII Municipio di Roma Capitale, Dott.ssa Monica Lozzi.

Alla cerimonia, oltre ai genitori e al fratello Alessandro del Carabiniere caduto, erano presenti il Colonnello Antonio Petti, comandante del Gruppo Carabinieri di Roma, una rappresentanza delle istituzioni e delle forze dell’ordine della Capitale e tantissimi cittadini del quartiere che hanno voluto stringersi, nel dolore del ricordo, alla famiglia Stefanini.

CONDIVIDI