Roma. Giovedì il primo consiglio a Ostia

Si terrà giovedì prossimo, 7 dicembre, il primo consiglio municipale di Ostia dalle elezioni della nuova presidente, la pentastellata Giuliana Di Pillo. L’assemblea si riunirà dalle 16 alle 20 nell’aula municipale Di Somma. Si tratta della seduta di insediamento della nuova amministrazione M5s, uscita vincitrice dal voto del 19 novembre, dopo due anni di commissariamento per mafia del municipio. Nei giorni successivi si terrà il consiglio straordinario sulla sicurezza, a cui la neo presidente intende invitare, oltre alla sindaca Virginia Raggi, i rappresentanti delle forze dell’ordine, il prefetto Paola Basilone e il ministro dell’Interno Marco Minniti. Nel frattempo la presidente delle Commissione Parlamentare Antimafia Rosy Bindi ha annunciato che tra i sette cosiddetti “impresentabili” alle elezioni dello scorso 5 novembre uno riguarda proprio Ostia, anche se la stessa Bindi ha precisato che gli accertamenti non sono definitivi. I controlli intanto proseguono con perquisizioni mirate. 34 quelle eseguite ieri con i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Ostia e glia genti della Squadra Mobile di Roma che si sono uniti agli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia e ai Nuclei Radiomobile e Compagnie di Intervento Operativo dei Carabinieri. Dieci persone sono state accompagnate negli uffici per l’identificazione, due sono state denunciate per possesso di coltelli e tirapugni, una è stata denunciata in stato di libertà per detenzione di una pistola clandestina, a cui era stata abrasa la matricola. Due persone sono state infine denunciate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

CONDIVIDI