Roma. In manette stalker condominiale seriale

Una stalker condominiale seriale è stata arrestata dai Carabinieri. La donna di 63 anni, di nazionalità ungherese, già sottoposta al divieto di dimora nel XII Municipio, è stata arrestata per le ripetute violazioni della misura dovuta a atti di lesioni personali, danneggiamento aggravato e atti persecutori nei confronti dei condomini di una palazzina di viale dei Quattro Venti dove l’arrestata risiedeva. Dal 2010, la donna aveva compiuto diverse azioni intimidatorie ai danni dei condomini, seguite in vari casi da danneggiamenti a cose private, come rompere il vetro posteriore di un’auto con un sampietrino e, lesioni personali a vari residenti. Dopo la prima denuncia, era scattato il divieto di avvicinamento alle persone offese e quindi era stata costretta a trasferirsi, ma aveva continuato a compiere azioni contro i residente del suo ex condominio facendo scattare altre denunce.

CONDIVIDI