Roma. Morta nel sottopassaggio, le indagini

Proseguono le indagini per ricostruire il dramma che si è consumato nel sottopassaggio all’altezza di piazza della Croce Rossa, a Corso d’Italia, dove una donna brasiliana di 49 anni, una senzatetto che viveva da tempo in Italia, è stata trovata morta a terra, nuda, con una profonda ferita alla testa, graffi sul viso e una caviglia rotta. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del commissariato Porta Pia, della Squadra Mobile e la polizia scientifica per i rilievi. Si indaga per omicidio. Per gli inquirenti si è trattato di un “attacco brutale”. La donna, con qualche precedente alle spalle, sarebbe stata colpita con forza alla testa tanto da spaccargli il cranio. Il decesso dovrebbe essere avvenuto intorno alle 4 della notte passata . Il fatto che sia stata trovata nuda non fa escludere che la vittima possa aver subito anche una violenza sessuale. Durante il sopralluogo i poliziotti hanno trovato i vestiti e una borsa vicino al corpo oltre a diverse chiazze di sangue. Non c’erano però documenti. Al vaglio le immagini registrate dalle telecamere che inquadrano il tratto di strada dove si trova la rampa di scale che porta al marciapiede. Tra le ipotesi c’è quella che il delitto possa essere maturato negli ambienti di senza fissa dimora che frequentano la zona.

CONDIVIDI