Roma. Nascondevano un latitante in casa, due pusher in manette

Due spacciatori di origine albanese che nascondevano un latitante in casa sono stati arrestati dalla Polizia. Avendo saputo che i due, 45 e 46 anni, erano in procinto di partire per la Sicilia per una consegna di droga, gli agenti del commissariato Appio si sono appostati sotto la loro abitazione e li hanno pedinati fermandoli alla stazione Tiburtina. Trovati con 360 grammi di cocaina, è scattata la perquisizione domiciliare. Qui è stata trovata altra cocaina e un altro cittadino albanese di 39 anni, complice nell’attività di spaccio e destinatario, con un alias, di un ordine di carcerazione.

CONDIVIDI