Roma. Spaccio in famiglia, in manette pensionata e figlio

Gestivano l’attività di smercio di droga in casa, una pensionata romana di 62 anni e il  figlio 28enne, che la scorsa sera sono stati arrestati dai Carabinieri della Stazione di Roma Villa Bonelli. I due, con atteggiamento sospetto sono stati fermati sotto la propria abitazione, in via del Bosco degli Arvali e sono stati trovati in possesso di alcune dosi di hashish.L’immediata perquisizione dell’immobile e del box pertinente, ha permesso agli uomini dell’Arma di rinvenire circa 300 g di sostanza stupefacente, tra hashish e marijuana, nonché tutto l’occorrente per la pesatura e il confezionamento.Oltre allo stupefacente i Carabinieri hanno anche rinvenuto e sequestrato due banconote di 50 euro palesemente false. Al termine del rito direttissimo, dove è stato convalidato l’arresto, il figlio, che aveva già precedenti, è stato posto agli arresti domiciliari con braccialetto elettronico, mentre la madre è stata sottoposta all’obbligo di firma.

CONDIVIDI