Roma. Surfista aggredito e derubato da un transessuale

Mattinata di paura quello di un giovane surfista, aggredito e derubato da un transessuale. Il giovane stava sistemando la tavola da surf in auto, quando gli si è avvicinato un transessuale che con la scusa di abbracciarlo gli ha sottratto il portafogli. Accortosi del furto, ha cercato di divincolarsi, ma il trans impugnando una scarpa con tacco a spillo, gli ha danneggiato il parabrezza. La vittima è riuscita ad allontanarsi e a chiedere aiuto a una pattuglia di militari dell’Esercito Italiano in servizio nelle vicinanze per l’operazione  “Strade Sicure”, e insieme alla Polizia nel giro di breve il ladro, un colombiano di 31 anni, è stato rintracciato e arrestato.