Sant’Ambrogio sul Garigliano: Rissa in un bar per futili motivi, denunciati in quattro dai carabinieri

Ieri a Sant’Apollinare i carabinieri della locale Stazione, al termine di indagini intraprese in seguito a una lite tra alcuni giovani presso un bar ubicato nel Comune di Sant’Ambrogio sul Garigliano nella notte dello scorso 8 marzo, hanno denunciato a piede libero per il reato di rissa un 39enne del luogo, un 37enne e due 35enni, di cui uno già censito per guida sotto l’effetto di alcool, residenti nei Comuni limitrofi.

I quattro, nel corso di un evento musicale e dopo una accesa discussione nata per futili motivi, avevano cominciato a litigare violentemente tra loro colpendosi con calci e pugni. La rissa, prima dell’arrivo dei militari, era stata sedata da alcuni avventori presenti all’interno del locale, che fortunatamente erano riusciti a bloccare i contendenti evitando l’ulteriore degenerare della situazione, tanto che nessuna persona ha riportato lesioni dallo scontro. I carabinieri sono riusciti a identificare gli autori del parapiglia grazie alle testimonianze raccolte nell’immediatezza dei fatti.

Inoltre, a carico dei tre non residenti a Sant’Ambrogio sul Garigliano, ricorrendo i presupposti di legge, è stata proposta alla Questura di Frosinone l’irrogazione del foglio di via obbligatorio dal citato Comune.