Serrone: Trovati dai carabinieri in possesso di coltelli proibiti, denunciati quattro calabresi

Nella serata di ieri a Serrone, i carabinieri della Stazione civica insieme ai colleghi della Stazione di Paliano, nell’ambito di appositi servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto dei cosiddetti reati predatori, hanno denunciato a piede libero per porto abusivo di oggetti atti a offendere quattro calabresi, domiciliati nella Capitale, di età compresa tra i 24 e i 38 anni, già censiti per reati contro il patrimonio.

I quattro, durante un controllo dei militari lungo la via Prenestina e dopo essere stati sottoposti a perquisizione personale, sono stati trovati in possesso di 4 coltelli di genere proibito, tutti sequestrati.

Nella circostanza e ricorrendo i presupposti di legge, i carabinieri hanno proposto nei confronti dei quattro l’applicazione della misura preventiva del rimpatrio con foglio di via obbligatorio. Provvedimento rivolto anche a una quinta persona residente in Calabria e domiciliata a Roma, che viaggiava sulla stessa auto.