Servizio idrico – Accordo storico tra gli Albergatori e l’Acea

Stavolta non è stato affatto un buco nell’acqua. Dopo anni di aspri contenziosi la società Acea e gli albergatori di Fiuggi sono giunti ad un accordo storico: rimodulate le tariffe del servizio.

Soddisfatto il presidente degli albergatori Bruno Della Morte: “A seguito di incontri serrati con gli ingegneri della STO Ato5 preposti alla determinazione delle nuove tariffe e della concessione annua del flusso idrico anche per gli alberghi della provincia, presenti l’assessore Marco Fiorini ed il collega Alfonso De Santis, dopo aver messo in risalto la forte penalizzazione per gli alberghi 4 e 5 stelle per il precedente sistema adottato, dopo un ricalcolo siamo riusciti ad ottenere le seguenti condizioni:

Fino a 3.000 mc. annui € 1,00 per mc.

Da 3.000 mc. a 5.000 mc. annui € 1,50 per mc.

Oltre i 5.000 mc. € 3,00 per mc.
Con questa nuova determinazione possiamo ritenere conclusa la stagione dei contenziosi che ci vede avversi al gestore Acea Ato5. Stessa cosa auspichiamo per il Comune di Fiuggi che però non può prescindere dai necessari investimenti del Gestore per il ripristino della rete idrica ed interventi tesi ad avere un flusso idrico costante piuttosto che ricorrere alle manovre che determinano l’inevitabile conteggio anche dell’aria nei contatori”.

Cinzia Cerroni