Sonnino. Spara ai vicini, vanno avanti le indagini

Vanno avanti le indagini dopo l’arresto di  Andrea Lattanzi l’uomo di 70 anni che al culmine di una violenta  lite ha esploso sette colpi di arma da fuoco contro una coppia di coniugi . i fatti si sono verificati nella tarda mattinata di ieri  a Sonnino in località Morgazzano – Polusca. Una banale discussione, sembra per motivi di confine,  poi l’uomo  ha preso la sua pistola – una scacciacani modello 85 calibro otto millimetri – e ha sparato contro la coppia. Sul posto sono subito giunti i sanitari del 118  oltre a  due elicotteri partiti da Latina e da Roma. Le condizioni dei due feriti sono apparse subito gravi . Maria Grazia Bianchi, 45 anni di Roccasecca dei Volsci, è stata raggiunta da colpi all’addome e al torace .Trasportata all’ospedale San Camillo di Roma  è stata sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. La prognosi per lei resta riservata. Il marito , Giuseppe De Meo, 67 anni, originario di Sezze,  colpito  alla testa e alla scapola, è stato invece ricoverato presso  l’ospedale Umberto Primo . Anche per lui i sanitari si sono riservati la prognosi. Andrea Lattanzi dovrà rispondere dei reati di tentato omicidio, lesioni personali gravi ed aggravate e detenzione illegale di arma alterata.  La pistola è stata sottoposta a sequestro in attesa degli accertamenti del caso.  L’uomo nelle prossime ore sarà ascoltato dall’autorità giudiziaria

 

 

 

 

 

CONDIVIDI