Sora: Rubò 300 euro lo scorso agosto in un negozio, 32enne finisce in manette

Ieri a Sora i carabinieri della Stazione cittadina, al termine di una specifica attività info-investigativa, hanno arrestato un 32enne residente a Monte San Giovanni Campano, già censito per furto aggravato, rapina e resistenza a pubblico ufficiale, poichè ritenuto responsabile del furto di una somma in denaro, perpetrato il 16 agosto dello scorso anno in un esercizio commerciale.

In particolare, le indagini hanno permesso di accertare che l’uomo il 16 agosto 2018 si era intrufolato all’interno del negozio durante l’orario di apertura, rubando 300 euro in contanti dalle borse di due impiegate.

Attraverso la visione delle riprese di alcune telecamere, insieme a un’ulteriore specifica e complessa attività investigativa, i militari sono riusciti a individuare nel 32enne l’autore del reato e di chiedere contestualmente alla competente Autorità giudiziaria un’idonea misura cautelare nei suoi confronti, per evitare che l’uomo reiterasse il comportamento criminoso.

I risultati dell’indagine hanno permesso all’Autorità giudiziaria, che ha concordato con l’attività investigativa dell’Arma, di emettere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico del 32enne, provvedimento eseguito nella giornata di ieri con l’arresto dell’accusato.

Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato accompagnato nella sua abitazione, dove si trova ora rinchiuso poiché sottoposto alla misura degli arresti domiciliari con l’imposizione del braccialetto elettronico.