Sperlonga. Morte della 13enne di Morolo in piscina, quattro gli indagati

Quattro gli indagati per la morte della 13enne di Morolo, Sara Francesca Basso, deceduta a seguito di un incidente verificatosi in un hotel di Sperlonga. A nulla sono valsi i tentativi di rianimarla. Trasportata all’ospedale Gemelli, la giovane è morta alle ore 4 della notte tra mercoledì e giovedì. Due le ipotesi al vaglio degli inquirenti che verranno chiariti dall’autopsia: fatale per la 13enne o il fatto che sia stata aspirata dal bocchettone subacqueo della piscina per il ricambio dell’acqua che le ha impedito di tornare in superficie o un malore.  Le autorità stanno indagando sull’accaduto: parti dell’hotel sono sotto sequestro

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI