SULLA STRADE DI SAN BENEDETTO 2016, A CASSINO AMARCORD SU QUATTRO RUOTE

Un fine settimana da incorniciare quello appena trascorso  “Sulle strade di San Benedetto” .  L’evento motoristico ASI,  ottimamente organizzato dal Cassino Classic Car presieduto da Agostino De Martino, ha visto una numerosa  partecipazione di equipaggi  con eccellenti presenze di vetture da collezione.  Cielo terso e temperature alte hanno permesso ai partecipanti di trascorrere un week end all’insegna dell’agonismo e del turismo storico-culturale con graditi appuntamenti enogastronomici.  Quaranta le prove cronometrate effettuate lungo il percorso che è stato finemente ritagliato nella Città di Cassino con visite guidate all’Abbazia di Montecassino e al Museo Multimediale Historiale, a Sant’Elia Fiumerapido con sosta nella centrale piazza e con visita nell’azienda vinicola IUCCI, a San Pietro Infine con una calorosa accoglienza dell’Amministrazione comunale nel panoramico Piazzale della Memoria e con un giro sulle tortuose ma panoramiche strade di Vallerotonda. Presenti per l’ASI il Vice Presidente Pietro Piacquadio, il delegato Massimo Aquilani e l’avv. Vittorio Veccia. Ai primi posti della classifica assoluta  si sono piazzate  due performanti Autobianchi  A112 rispettivamente del 1975 e 1973 e al terzo posto una Alfa Romeo GTV del 1972, stessa classifica nel raggruppamento Moderno. Nel gradino più alto del raggruppamento Classic una Lancia Appia 2^ serie  del 1956 , quindi una Fiat 1500 convertibile e una Lancia Aurelia B 50 del 1952 . Nella classifica del raggruppamento Post Vintage al terzo posto una Peugeot 401 del 1933 , al secondo una Fiat 1500 del 1936  e sul gradino più alto  l’ammiratissima FIAT 1500 CAR del 1937 dalle linee attualissime e già appartenuta alla famiglia Mussolini.

CONDIVIDI