Terelle. Sorpresi a rubare materiale storico, arrestati due imprenditori

In primo piano una "gazzella" dell'Arma

Dopo diverse denunce per furti di materiale bellico e storico in alcuni casolari sulle montagne di Terelle, è scattato un vero e proprio blitz dei Carabinieri della Compagnia di Cassino, che ha portato all’arresto di due imprenditori, uno di Sant’Elia, l’altro di Venafro.
In seguito ad una serie di appostamenti i due ladri, appassionati della Seconda Guerra Mondiale e della Battaglia di Montecassino, sono stati fermati ed arrestati dai militari. Trovati diversi reperti storici in loro possesso probabilmente provento di furto.

CONDIVIDI