Trivigliano. Controllore Cotral aggredito da due stranieri

Una costola incrinata e sette giorni di prognosi, questo l’epilogo della disavventura occorsa alla squadra verificatori di Frosinone dell’azienda regionale di trasporti. Erano da poco passate le nove e trenta del mattino, quando i cinque componenti del team sono saliti sull’autobus che percorre la tratta Fiuggi-Alatri. Uno dei controllori ha trovato due ventenni stranieri con i biglietti non vidimati e li ha invitati a fornire i documenti di identità. I due si sono rifiutati ed hanno raccontato che la macchina obliteratrice non funzionava ma sono stati smentiti dai controlli. Secondo il racconto dei dipendenti Cotral, uno dei due nigeriani avrebbe strappato la collanina di Padre Pio dal collo di uno dei controllori cominciando a spintonarlo. Tre dei colleghi sono intervenuti immediatamente per sedare la mini rissa, a cui pare non abbia preso parte l’altro nigeriano, mentre il quarto controllore allertava la Polizia di Stato, arrivata sul posto in pochi minuti. I due stranieri sono stati portati in Commissariato a Fiuggi per essere identificati. Per i due ventenni nigeriani è scattata la denuncia