Un vertice in prefettura sulla contraffazione ed il gioco illegale

In sede di Comitato per l’ Ordine e la Sicurezza Pubblica, il Prefetto Emilia Zarrilli, ha portato all’esame delle Autorità e delle Forze di Polizia,  le Linee Guida aggiornate in materia di prevenzione e contrasto al fenomeno della contraffazione, della pirateria, del sommerso e del gioco illegale, predisposte e diramate dal Ministero dell’ Interno d’ intesa con gli altri Dicasteri. 
L’incontro è stato un’utile occasione per esaminare la questione nei suoi molteplici aspetti, con lo scopo di focalizzare le criticità ed individuare iniziative volte a favorirne il superamento. La dottoressa Zarrilli ha, altresì, sottolineato l’importanza delle azioni di prevenzione e contrasto operate dalle Forze dell’ Ordine e dai corpi di Polizia Locale, sollecitando un’intensificazione dei servizi di controllo, vigilanza e monitoraggio.
Le centinaia di controlli effettuati l’ anno scorso, hanno fatto emergere che il fenomeno, pur presente in ambito provinciale, non assume aspetti di particolare criticità, ciò nonostante, nel periodo estivo, soprattutto nelle località turistiche e in occasione di mercati e fiere, assume dimensioni più significative, per cui si rende necessaria una intensificazione dell’attività di prevenzione, controllo e contrasto attraverso il più ampio coinvolgimento delle Forze dell’ Ordine, con particolare riguardo al ruolo e alle competenze specifiche dei diversi corpi.
“Ai fini di un più efficace dispiegamento delle strategie di contrasto, abbiamo inteso predisporre apposita circolare, che verrà trasmessa ai Sindaci del territorio provinciale, affinché le stesse amministrazioni comunali favoriscano il più ampio coinvolgimento della Polizia Municipale attraverso lo svolgimento di servizi mirati e diretti in un’azione di vigilanza e prevenzione integrata e partecipata, con lo scopo di raggiungere al meglio gli obiettivi fissati durante la riunione di Comitato” – ha dichiarato il Prefetto.
Cinzia Cerroni
CONDIVIDI