Veroli. In un appartamento disabitato merce rubata, ancora nei guai un 34enne del posto

Nel tardo pomeriggio di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Veroli, dopo articolate indagini scaturite a seguito dei recenti furti commessi nel centro di Veroli e  conseguente alla denuncia nei giorni scorsi di un 34 enne del posto accusato di ricettazione, hanno trovato nel corso di un’ispezione presso un appartamento disabitato, nello stesso stabile ove risiede l’uomo,  numerosi oggetti proventi di furto avvenuti negli anni scorsi nel territorio verolano.
Le attività consentivano di accertare che il 34 enne ha avuto la disponibilità dell’immobile, dove sono stati rinvenuti gli oggetti di dubbia provenienza, consistenti in macchine fotografiche, dipinti, berretti militari, pellicce, radio e stereo.
Il proprietario dell’immobile ascoltato in merito non ne ha riconosciuto la proprietà.
Sono in corso ulteruori verifiche per accertare se il materiale rinvenuto venisse commercializzato tramite il sito internet di e-bay.
Inoltre, nel medesimo contesto, il 34 enne veniva deferito all’autorità giudiziaria per l’illecita detenzione di 37 cartucce calibro 22, trovate in una cantina di cui avevo l’uso esclusivo.

Cinzia Cerroni