Veroli. Maltrattamenti in famiglia, arrestato un 29enne

A Veroli, i militari della locale Stazione, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Frosinone il 25 febbraio, hanno arrestato per “maltrattamenti in famiglia” un 29enne cittadino rumeno, domiciliato a Veroli e già censito per reati contro il patrimonio e la persona. Il provvedimento odierno è stato emesso a seguito dalle risultanze investigative da parte militari operanti poste in essere dopo la denuncia presentata lo scorso 6 febbraio dalla moglie 23enne cittadina rumena, domiciliata a Veroli, per “maltrattamenti in famiglia”. Gli accertamenti permettevano di appurare che l’arrestato, da alcuni anni, maltrattava la consorte con minacce, insulti ed aggressioni fisiche, tanto che la stessa nell’ennesima ultima lite avvenuta lo scorso mese di gennaio, stanca di subire, chiedeva l’intervento dei Carabinieri ai quali denunciava i fatti. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.

Cinzia Cerroni