Veroli. Ondata di furti, i residenti chiedono maggiore sicurezza

Il centro storico di Veroli è in preda ai ladri, numerosi i furti all’interno di abitazioni e non solo.
I cittadini, esasperati, chiedono l’intervento delle istituzioni e delle forze dell’ordine per mettere fine all’ondata di furti che da mesi va avanti e che sta colpendo, tutte le abitazioni della zona. I ladri continuano indisturbati a mettere a segno furti, alcuni dei quali molto rilevanti, come quello subito dall’ex Segretario provinciale della UIL Franco Sciandrone, a cui hanno portato via, soltanto pochi giorni fa, il televisore, fotocamere, lettori dvd e altro materiale elettronico. L’ex presidente dell’Asi Cesare Novelli ha subito tre furti in poche settimane nel corso dei quali gli sono stati sottratti orologi, televisori, e molti altri oggetti di valore, persino una bicicletta elettrica dopo aver subito ben tre “visite”. Diversi cittadini si sono ritrovati con i ladri in casa, entrati nonostante la presenza dei proprietari. I residenti temono anche la propria incolumità e tornano a chiedere maggiore vigilanza da parte delle forze dell’ordine mentre al Comune di Veroli chiedono di sapere se tutte le telecamere a circuito chiuso del territorio siano attive: “Viviamo in uno stato paura giornaliero – sottolineano i residenti del centro storico verolano – in preda alle scorribande dei ladri che non ci danno tregua. I malviventi stanno trovano nel nostro territorio il posto ideale dove agire indisturbati, chiediamo alle istituzioni preposte maggiore tutela e sicurezza”.
CONDIVIDI