Vigili del fuoco vittime dell’esplosione, il saluto di Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza

All’unisono le sirene di Carabinieri, Polizia e Guardia di Finanza hanno risuonato alle 19,30 davanti alla Caserma dei Vigili del Fuoco di Frosinone in segno di saluto ai tre Vigili del Fuoco fuoco morti per l’esplosione di un edificio a Quargnento, in provincia di Alessandria. La deflagrazione è avvenuta verso le 2:00 di stanotte in una porzione disabitata di una cascina. In un primo momento si è pensato a una fuga di gas o a un incendio, col passare del tempo si è fatta largo un’altra pista: “Temiamo sia un fatto doloso”, ha confermato il procuratore capo di Alessandria, Enrico Cieri, dopo le prime indiscrezioni. “Quanto acquisito finora”, ha aggiunto Cieri, “ci fa pensare a un’esplosione voluta e deliberatamente determinata”. Sul posto è infatti stato torvato un timer per comandare a distanza l’esplosione. La procura ha aperto un fascicolo per omicidio plurimo e crollo doloso, gli inquirenti sembrano comunque escludere la matrice “terroristico-eversiva”.

Le vittime sono Matteo Gastaldo, 46 anni, Marco Triches 38 anni e Antonio Candido, 32 anni. (Feriti anche altri due vigili del fuoco e un carabiniere).

 

Dario Facci on BloggerDario Facci on FacebookDario Facci on Youtube
Dario Facci
Direttore at Pertè Online
Dario Facci è un giornalista e un fotografo, ha iniziato nella rivista mensile “Lo Stato delle Cose” e ha lavorato presso RTM RadioTeleMagia, RTM Televisione, TVN Televisione, Lazio Tv. Ha diretto Ciociaria Oggi, l’edizione frusinate de L’Opinione, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Perté Magazine, Il Regionale, La Provincia Quotidiano.

E’ attualmente direttore di Perté Week, Perté Online e Radio Pertè. Ha collaborato con L’Unità, La Repubblica, Sinistra Europea, Qui Magazine, To Be, Ciociaria Turismo. Sue fotografie sono state pubblicate su Ciociaria Oggi, La Repubblica, L’Unità, iI Tempo, La Gazzetta del Mezzogiorno, Novi Listi Glas Istri (Croazia), Primer Acto (Spagna), Village Voice (Stati uniti d’America), La Maga (Cile), To Be, Qui Magazine, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Pertè Magazine, Perté Week