Ferentino. Incontro in Regione per la Biomedica Foscama

Il 30 ottobre incontro in Regione Lazio per la Biomedica Foscama.
“La situazione attuale è molto critica – commenta il segretario generale della Femca Cisl, Antonella Valeriani – perché i lavoratori sono senza prospettive e senza retribuzione: queste sono per noi le priorità imprescindibili.
Per questo andiamo fiduciosi all’incontro in Regione per attivare un “ammortizzatore sociale” e dare quindi una risposta alle esigenze immediate delle persone. Dei legittimi crediti vantati dai lavoratori – aggiunge Valeriani – se ne stanno occupando i nostri legali, mentre per la prospettiva occupazionale stiamo seguendo gli sviluppi del lavoro del Tribunale fallimentare di Frosinone, confidando che si concludano rapidamente con la vendita all’asta del compendio aziendale”.
Come Femca-Cisl auspichiamo che ci siano manifestazioni di interesse da parte di Società con un piano industriale serio ed in grado di rilanciare lo stabilimento assorbendo il personale.
Il settore farmaceutico è in continua evoluzione e ciò richiede standard qualitativi altissimi e continui investimenti: quindi non c’è spazio per le improvvisazioni”

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI