Frosinone/Latina. Ancora nel guado i lavoratori dei servizi di pulizia delle scuole

Le lavoratrici ed i lavoratori dei servizi di pulizia delle scuole di Frosinone e Latina di nuovo nel vortice dei ricorsi giudiziari che impediscono il cambio appalto, con il forte rischio di interruzione delle attività didattiche. La denuncia arriva dai sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltrasporti che chiedono che al più presto si proceda all’internalizzazione dei servizi oggi in appalto.
Le stesse Organizzazioni Sindacali chiedono che data la grave situazione in cui versano le
lavoratrici e i lavoratori di Frosinone e Latina, per primi, ma anche di altri lotti della convenzione Consip Scuole, di anticipare già all’anno scolastico 2019/2020 il processo di internalizzazione senza aspettare l’1 gennaio 2020, previsto dalla legge, così da mettere fine il prima possibile al calvario che stanno vivendo le maestranze ed evitare alle scuole di rimanere in ostaggio di situazioni ingestibili che mettono a rischio l’erogazione di un diritto costituzionale quale quello dell’istruzione.

 

Cinzia Cerroni