Elezioni Frosinone, Cristofari: “Basta polemiche, uniamoci e vinciamo”

Fabrizio Cristofari

Due giorni di riflessione, e certamente anche di contatti, e il dott. Fabrizio Cristofari è tornato oggi a farsi sentire con una dichiarazione alquanto lapidaria nella quale si legge l’archiviazione di ogni perplessità sia sulla sua candidatura sia sul percorso da seguire. Eccola:“Nessuna polemica. E’ tempo di unire e tornare a vincere. Mettiamo da parte le divisioni del passato che hanno portato cinque anni fa alla sconfitta del centrosinistra. Dobbiamo guardare avanti e, per vincere, abbiamo bisogno del sostegno e del prezioso contributo di tutti. Dobbiamo lavorare per costruire un’alleanza larga, aperta alla società civile, che punti ad unire tutte le forze del cambiamento per la rinascita della città di Frosinone. Per il raggiungimento di questo obiettivo sono pronto a lavorare da subito, partecipando alle primarie che considero lo strumento migliore per la scelta del candidato sindaco. Facciamo scegliere e decidere i cittadini”.

Due, soprattutto, le notizie che si evincono dal comunicato di Cristofari. La prima è la conferma che si candiderà alle elezioni primarie per le quali si dichiara in attività “da subito”. La seconda è tutta nel messaggio all’unità e, quando si riferisce al “sostegno” e al “prezioso contributo di tutti”, pare evidente che faccia appello anche a quello dell’ex sindaco Marini. Ritenuto evidentemente (e a ragione) quale una componente importante nella battaglia che saranno le elezioni comunali di Frosinone.L’appello all’unità del centrosinistra, che si legge in queste righe, ha dunque un sapore ben più profondo di un’operazione di prammatica. Nel finale della dichiarazione quella che sembra essere non solo uno slogan ma una profonda convinzione di Cristofari, dato che la ritroviamo in ogni dichiarazione:la prioritaria importanza della volontà dei cittadini anche nella fase di composizione dei blocchi di partenza. Nell’intervista che ci ha rilasciato mercoledì scorso ( leggi qui il precedente ) infatti, Cristofari aveva ribadito più volte la necessità di non insistere sulle beghe di partito (specialmente quelle derivanti dal lustro trascorso e che devono essere superate) e di concentrarsi in maggior misura sulle necessità popolari.

Dario Facci on BloggerDario Facci on FacebookDario Facci on Youtube
Dario Facci
Direttore at Pertè Online
Dario Facci è un giornalista e un fotografo, ha iniziato nella rivista mensile “Lo Stato delle Cose” e ha lavorato presso RTM RadioTeleMagia, RTM Televisione, TVN Televisione, Lazio Tv. Ha diretto Ciociaria Oggi, l’edizione frusinate de L’Opinione, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Perté Magazine, Il Regionale, La Provincia Quotidiano.

E’ attualmente direttore di Perté Week, Perté Online e Radio Pertè. Ha collaborato con L’Unità, La Repubblica, Sinistra Europea, Qui Magazine, To Be, Ciociaria Turismo. Sue fotografie sono state pubblicate su Ciociaria Oggi, La Repubblica, L’Unità, iI Tempo, La Gazzetta del Mezzogiorno, Novi Listi Glas Istri (Croazia), Primer Acto (Spagna), Village Voice (Stati uniti d’America), La Maga (Cile), To Be, Qui Magazine, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Pertè Magazine, Perté Week