Forza Italia Giovani si prepara alle sfide del futuro. Impegno e valori nella convention di Frosinone

Ha poggiato su quattro temi cardine la convention organizzata dal Coordinamento provinciale di Forza Italia Giovani nelle sale dell’Hotel Astor, a Frosinone: Giovani, partito, progetti e futuro. Un appuntamento politico che ha rappresentato per la linea verde del movimento fondato da Silvio Berlusconi gli Stati generali del partito in Ciociaria. L’assemblea è stata indetta per elaborare un nuovo assetto organizzativo e programmatico, con il quale affrontare al meglio le sempre più difficili sfide che attendono Forza Italia e il Centrodestra in generale. Sfide, ma anche traguardi, a cui nella nostra provincia puntano i giovani azzurri. Il primo banco di prova, a livello amministrativo, sono senza dubbio le elezioni comunali nel Capoluogo,. Forza Italia e le altre liste che sostengono la maggioranza uscente del sindaco Ottaviani puntano ovviamente alla riconferma.nel governo di Frosinone. Ma consapevoli che il confronto elettorale non sarà una passeggiata si stanno preparando per affrontarlo con il sostegno dei progetti e delle opere realizzate dal’Amministrazione uscente.

Per tornare alla cronaca del’assemblea azzurra, insieme ai giovani, in sala si segnalava l’importante presenza dei leader provinciali e regionali del partito come il consigliere regionale Mario Abbruzzese, il senatore Claudio Fazzone, coordinatore del Lazio, i consiglieri provinciali Danilo Magliocchetti e Gianluca Quadrini, il coordinatore provinciale Pasquale Ciacciareli, il consigliere comunale uscente del Capoluogo Giuseppe Scaccia, l’assessore dimissionario del Comune di Fiuggi Marco Fiorini. Adriano Roma. Con loro, i dirigenti giovanili come Luca Zaccari o graditi ospiti quali sindaco di Cassino Carlo Maria D’Alessandro. Dunque una rappresentanza più che autorevole per gli stati generali di Foza Italia Giovani. Politici e amministratori che hanno illustrato le loro ricette per il rilancio del partito anche in vista delle elezioni politiche previste nel 2018. Il messaggio lanciato dalla tribuna dell’Hotel Astor dagli oratori azzurri è stato chiaro. Impegno a 360 gradi sul territorio di Frosinone affinchè Forza Italia diventi la prima lista della coalizione al fianco di Ottaviani. E altrettanto lavoro in tutta la provincia perché il partito torni a recitare un ruolo da leader nel Centrodestra e non solo grazie anche alle proposte, ai progetti e alle idee dei giovani. Una lezione che i tanti ragazzi che affollavano la sala intendono seguire alla lettera.