Torna la notte degli Oscar a Frosinone

Dopo il successo dello scorso anno, Frosinone ospiterà nuovamente la notte degli Oscar, il prossimo 21 febbraio alle 20.30. La Soho school ha infatti organizzato, anche in occasione dell’edizione 2017 della premiazione più importante dell’industria cinematografica, un evento che proporrà, nell’eleganza dei presenti, nelle categorie in gara e… nella lingua utilizzata – l’inglese – un’immersione perfetta nell’atmosfera hollywoodiana. Tante novità durante la serata, che si terrà alla Saletta di via Matteotti a Frosinone, tra cui la presenza dei Creativi su misura, che avranno il compito di immortalare, anzi, paparazzare, ospiti, nominati e premiati. Particolarmente atteso l’ospite d’onore, il “supereroe con le cioce” per eccellenza, ossia Siluerie (ormai noto ai più col vero nome, Andrea Santacaterina): il personaggio che fustiga su Facebook (su cui ha un seguito di oltre 8400 persone), con intelligenza e affilatissima ironia, i costumi e i comportamenti di cittadini e politici frusinati, si è “trasferito”, qualche mese fa, sulla carta, grazie a un libro (“L’anno di Siluerie”) i cui proventi saranno devoluti al reparto pediatrico dell’ospedale “Spaziani”. Per quanto riguarda l’evento (aperto a tutti e in lingua inglese), vedrà la presentazione e la premiazione delle categorie previste dall’Academy (in questi giorni, nella sede di via Monti Lepini della scuola si stanno svolgendo, infatti, le votazioni): miglior regista, miglior attore protagonista, miglior colonna sonora, miglior attrice protagonista, migliori effetti speciali, miglior attore non protagonista, miglior film d’animazione, miglior attrice non protagonista, miglior film. Come da tradizione, ogni categoria sarà introdotta da un filmato e ogni vincitore sarà poi chiamato sul palco a pronunciare il discorso, rigorosamente in inglese. L’evento sarà preceduto dalla cena, preparata dagli abili cuochi de La Saletta. Prenotazione obbligatoria al numero 0775 877078 o 349.6717911sohoschool.it o https://www.facebook.com/events/1031010257042790/.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI