Ritardi nei rimborsi agli agricoltori, interrogazione della senatrice Spilabotte

La Senatrice Maria Spilabotte ha sottoscritto l’interrogazione del collega Fasiolo sui ritardi di pagamenti dell’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (Agea). Spiega la parlamentare del Pd: <Tra le competenze della Agea rientrano quelle di erogare aiuti, contributi, premi e interventi comunitari, nonché gestire i programmi di miglioramento della qualità dei prodotti agricoli per gli aiuti alimentari e per la cooperazione economica con altri Paesi. Purtroppo, si registrano forti ritardi nella gestione delle pratiche e nella liquidazione dei contributi prevalentemente destinati allo sviluppo rurale, che si attesta su una media di due anni; questo ritardo nell’erogazione dei contributi crea forti problemi ai beneficiari delle somme da un lato, ma anche all’Italia dall’altro, poichè nei prossimi Piani Europei di Sviluppo rurale si vedrà impossibilitata a richiedere la stessa percentuale di risorse stanziate  in essi a causa della mancata erogazione. Quindi, l’utilizzo dei finanziamenti stanziati dall’Europa>.

La senatrice Spilabotte ha concluso: <In attesa del riordino e della semplificazione della normativa in materia di agricoltura annunciata dal Governo, che potrebbe anche modificare l’Agea, anche se tali cambiamenti non saranno attuati in tempi brevi, abbiamo presentato un’interrogazione per chiedere quali azioni il Ministero intende adottare per far fronte ai ritardi nell’erogazione dei contributi da parte degli sportelli regionali dell’Agea e quale sia l’orientamento del Governo sull’attesa revisione generale dell’agenzia stessa>.