Città sicure e lotta agli stupefacenti, la Polizia passa al setaccio i territori di Frosinone e Alatri

Un pomeriggio di controlli quello di ieri nel Comune capoluogo e ad Alatri, con l’impiego di Volanti e pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio della Polizia di Stato, che tiene la guardia sempre alta nel contrasto di ogni forma di illegalità in Provincia.

Nel dettaglio, i servizi pianificati per arginare i cosiddetti reati predatori e soprattutto lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno riguardato i territori di Frosinone e Alatri. L’arrivo di pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, in ausilio agli equipaggi delle Volanti della Questura, ha consentito di offrire una maggiore sicurezza ai cittadini delle località monitorate dalla Polizia. L’attenzione degli agenti, in particolare, è stata rivolta verso i centri commerciali presenti nelle due città, con maggiore riguardo alle grandi aree di parcheggio, spesso prescelte dai malintenzionati per il compimento di atti illeciti.

Nel bilancio dell’attività di controllo, si contano 116 persone identificate mentre sono stati 832 i veicoli di cui è stata verificata la regolarità. Fra questi 733 sono passati attraverso la nuova piattaforma tecnologica “Sistema Mercurio”, che consente di rilevare immediatamente grazie a una sofisticata apparecchiatura elettronica di rilevamento, tutti i dati amministrativi del veicolo esaminato.