Frosinone: Nascondeva la droga nella cassetta delle lettere, un tunisino finisce in manette

Nella giornata di ier a Frosinone, i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia cittadina hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, un cittadino tunisino di 55 anni residente nel Capoluogo, già censito per reati contro la persona e in materia di stupefacenti.

I militari, infatti, nel corso di un normale controllo della circolazione stradale, hanno sottoposto l’uomo a perquisizione personale e, successivamente, hanno esteso i controlli al suo domicilio. Qui sono stati rinvenute, nascoste all’interno della cassetta portalettere dell’abitazione, 12 dosi di cocaina pronte per essere immesse sul mercato della droga. Il tunisino, al termine delle formalità di rito e secondo le disposizioni dell’Autorità giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari nella la sua abitazione, in attesa di comparire davanti al giudice per il rito direttissimo.