Piedimonte San Germano: Si fa versare 280 euro per l’affitto di un appartamento inesistente, 52enne campano denunciato per truffa

immagine di repertorio

I carabinieri della Stazione di Piedimonte San Germano, al termine di accurate indagini, hanno denunciato a piede libero per il reato di truffa aggravata, un 52enne residente nell’hinterland partenopeo, già censito per analoghi reati.

L’uomo, infatti, attraverso un annuncio pubblicato su un noto sito internet di vendite on-line, si era fatto versare da un 38enne di Piedimonte su una carta “Postepay” la somma di 280 euro quale anticipo per l’affitto di un appartamento ubicato a Roccaraso, in provincia dell’Aquila, nel periodo delle festività di fine anno 2016. L’alloggio, però, è risultato inesistente e nel corso dell’attività di polizia giudiziaria svolta dai militari, è stato accertato che sulla citata carta “Postepay” figuravano numerosi altri accrediti di somme di denaro, versate sempre a titolo di caparra per affitti di appartamenti, chalet e villini in varie località turistiche montane e balneari. Versamenti sui quali i carabinieri della stazione civica stanno cercando di fare luce.