Frosinone: Detenuto straniero ne aggredisce un altro appena arrivato nella sua cella, ferito un agente di sorveglianza

Violenta aggressione nel pomeriggio di oggi all’interno del carcere di Frosinone da parte di un detenuto straniero che si è opposto a far entrare nella sua stanza un altro detenuto, appena giunto. Lo rende noto il sindacato di categoria Fns-Cisl Lazio.

Hanno fatto le spese della colluttazione il coordinatore della Sorveglianza Generale e il poliziotto addetto alla vigilanza nella sezione, il quale stato inviato presso il locale nosocomio per farsi medicare. Il sindacato evidenzia che è stato difficile ristabilire l’ordine nella sezione de carcere a causa della grave carenza di personale, che nei turni pomeridiani si riduce notevolmente.

Infatti è un momento particolare quello che sta vivendo la Casa circondariale di Frosinone che da un lato vede il personale con carichi di lavoro sempre più pesanti, dovuti alla carenza di organico, dall’altro sempre più frequenti eventi critici e aggressioni ai danni dello stesso personale.