Fugge con l’auto davanti all’alt dei carabinieri di Alatri, 25enne inseguito fino a Ceccano e arrestato

foto di repertorio

La scorsa notte, i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Alatri, nell’ambito delle attività di controllo del territorio, hanno arrestato un 25enne già censito per reati specifici e contro il patrimonio, per resistenza a Pubblico Ufficiale. Il giovane si trovava nel territorio di Veroli, all’uscita della Sr. 214, ed era alla guida della propria auto. Di fronte all’alt intimatogli dai militari che in quel momento stavano effettuando un servizio di prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, invece di fermarsi si è dato a una precipitosa fuga.

Il 25enne è stato subito inseguito dai carabinieri, ai quali si sono aggiunte in breve tempo le pattuglie del Nucleo radiomobile della Compagnia di Frosinone e della Stazione di Ceccano, nonché una volante della Questura di Frosinone, nel frattempo allertate dalla Centrale Operativa di Alatri per coordinare le operazioni. Il giovane, dopo avere attraversato i Comuni di Frosinone e Ferentino, ha terminato la sua pericolosa corsa a Ceccano dove è stato bloccato e da lì condotto presso la Caserma di Alatri. Inoltre, in seguito a una precisa richiesta dei militari, il fermato si rifiutava di sottoporsi agli accertamenti sanitari per la verifica se fosse sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, reato per il quale è stato anche deferito in stato di libertà. Al termine delle formalità di rito, il 25enne è stato tradotto presso il proprio domicilio in regime di arresti domiciliari, secondo le disposizioni dell’autorità giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.