Frosinone: Controlli dell’Arma, quattro denunce e quattro segnalazioni per droga

Un momento dei controlli dei carabinieri in zona Villa Pamphili a Roma in occasione dell'operazione "Estate sicura", 10 agosto 2012. ANSA/CLAUDIO PERI

Nella scorsa nottata, i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile di Frosinone e delle Stazioni del Capoluogo, di Ceccano, Ripi, Giuliano di Roma e Vallecorsa, durante un servizio coordinato per il controllo del territorio predisposto dalla Compagnia dell’Arma, hanno denunciato in stato di libertà un 21enne di Boville Ernica per guida sotto gli effetti di sostanze stupefacenti, in quanto sorpreso al volante della propria auto dopo avere assunto droga. La patente gli è stata ritirata e la vettura sequestrata. Anche un 33enne residente nel Capoluogoè stato denunciato per guida sotto gli effetti di stupefacenti. Patente ritirata e vettura sequestrata. Invece, un 52enne croato residente a Veroli e un 31enne albanese residente a Bracciano sono stati deferiti per guida sotto l’effetto di alcol, in quanto controllati sulle proprie vetture si rifiutavano di sottoporsi all’esame etilometrico.

I carabinieri hanno segnalato alla Prefettura di Frosinone quali assuntori di sostanze stupefacenti un 29enne di Trivigliano, un 20enne di Ripi, un 26enne e un 34enne del Capoluogo, tutti con precedenti specifici, poiché controllati singolarmente sono stati trovati in possesso di droga per uso personale. Lo stupefacente è stato posto sotto sequestro amministrativo.

Infine, i militari hanno proposto l’applicazione del foglio di via obbligatorio per tre romeni, rispettivamente di 41, 38 e 23 anni, tutti residenti a Roma, già censiti per reati contro il patrimonio, poiché controllati nel Comune di Ripi, non hanno saputo fornire un motivo plausibile circa la loro presenza nel paese.