Cassino: Sorpreso dalla Polizia mentre sta forzando un’auto, 60enne in manette

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Cassino, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli in particolari zone del territorio, dove da un qualche tempo avvengono furti o tentati furti di automobili, hanno tratto in arresto un cassinate di circa 60 anni, resosi responsabile di tentato furto di una vettura.

L’operazione si è svolta la scorsa serata, quando gli agenti di pattuglia hanno notato un uomo che si aggirava con fare sospetto nei pressi di un gruppo di automobili parcheggiate. Come hanno intuìto subito i poliziotti, l’uomo ha estratto un arnese dalla giacca e, chinandosi accanto alla portiera sinistra di una Fiat Panda, ha cominciato a forzarla. A quel punto, gli agenti sono intervenuti immediatamente per evitare che l’azione delittuosa venisse compiuta. Invece di gettare la spugna e dare spiegazioni agli uomini del Commissariato, il 60enne si è dileguato dandosi a una fuga folle con la sua auto, che ha messo seriamente in pericolo le persone presenti in quel momento sulla strada.

Ma l’uomo è stato prontamente bloccato e perquisito dai poliziotti, che hanno setacciato anche il  suo domicilio. Gli sono stati sequestrati alcuni oggetti di proprietà funzionali al compimento delle azioni delittuose, come grimaldelli e spadini. Quindi, qrazie alla consolidata esperienza degli operatori di Polizia, l’attività illecita del 60enne è stata fermata e il cassinate è stato arrestato per i reati di tentato furto, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.