Frosinone: Lite tra extracomunitari, un 28enne del Gambia aggredisce i carabinieri. Arrestato

Immagine di repretorio

Nella serata di ieri a Frosinone, i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia cittadina, hanno arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, un 28enne del Gambia incensurato. Al numero unico di emergenza 112 era giunta poco prima la segnalazione di una lite in atto sulla pubblica via e immediatamente una pattuglia è stata inviata sul posto, in una strada attigua alla Stazione ferroviaria del Capoluogo.

Qui alcuni extracomunitari stavano discutendo animatamente. Uno di loro, in evidente stato di alterazione psicofisica dovuta all’alcool, si dimostrava particolarmente violento e agitato. I militari, per evitare che il soggetto si scagliasse contro gli altri, hanno cercato di bloccarlo ma quest’ultimo, dimenandosi con strattoni e spinte, ha fatto cadere rovinosamente a terra uno dei carabinieri, procurandogli varie lesioni. L’extracomunitario, inserito nel programma di accoglienza dei migranti, è stato quindi condotto in caserma per gli accertamenti di rito. Subito dopo, secondo le disposizioni  dell’Autorità giudiziaria, è stato ristretto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.