Ferentino: Picchia l’ex moglie e la manda in ospedale, 33enne arrestato dai carabinieri

Nella serata di ieri a Ferentino, i carabinieri della locale Stazione, hanno tratto in arresto un 33enne frusinate, già censito per il reato di maltrattamenti in famiglia continuati e lesioni, che ha aggredito l’ex moglie nel corso di un litigio scaturito per futili motivi.

Nella circostanza i militari, prontamente intervenuti, hanno bloccato l’aggressore impedendogli di causare ulteriori sofferenze alla donna, costretta a fare ricorso alle cure dei sanitari del Pronto soccorso dell’ospedale di Frosinone in seguito ai traumi riportati, con una prognosi di giorni 7 per contusioni multiple. L’arresto del 33enne, è stato convalidato nel corso dell’udienza con rito direttissimo e nei confronti del 33enne l’Autorità giudiziaria ha disposto anche la misura cautelare del divieto di avvicinamento all’ex moglie.