Ferentino: Rubava rame in una fabbrica dismessa, marocchino 24enne in manette

Nella scorsa serata, i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Anagni, nell’ambito di specifici servizi preventivi di controllo del territorio, hanno tratto in arresto per furto di rame un 24enne di nazionalità marocchina residente in Ferentino, già censito per reati contro il patrimonio.

L’extracomunitario, infatti, è stato sorpreso all’interno dello stabilimento dismesso “Bonser” sito a Ferentino sulla via Consortile Asi, mentre asportava circa 200 chilogrammi di cavi in rame di diverse sezioni oltre a vario materiale ferroso. Gli arnesi atti allo scasso usati dal marocchino e rinvenuti sul posto dai militari sono stati sottoposti a sequestro, mentre la refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita alla proprietà dell’impianto. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato trattenuto nella camera di sicurezza della Compagnia di Anagni, in attesa del rito direttissimo.