Cassino: Operazione “Natale sicuro” dell’Arma con un arresto, una denuncia e 6 fogli di via

Proseguono senza sosta i servizi di prevenzione effettuati dai carabinieri della Compagnia di Cassino, coordinati dal Comando provinciale di Frosinone.

In particolare, sono state svolte particolari attività concomitanti nel fine settimana e in occasione delle festività natalizie, volte a prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio e la persona, nonché al fermo di soggetti di interesse operativo, non trascurando il controllo della circolazione sulle arterie stradali principali del territorio di pertinenza. Durante i citati servizi sono stati ottenuti i seguenti risultati.

A Piedimonte San Germano, i militari hanno arrestato in flagranza di reato per furto un 40enne del Cassinate, già censito per analoghi reati nonché quelli connessi alle sostanze stupefacenti. L’uomo è stato intercettato e bloccato subito dopo avere rubato una bicicletta nel cortile dell’abitazione di una 51enne del luogo. La refurtiva è stata recuperata e restituita al proprietario. Al termine di accurate indagini, è stato anche accertato che il 40enne, tra il 24 e il 26 dicembre scorsi, si era reso responsabile del furto di tre auto e un furgone nella stessa zona. I veicoli, di cui due incidentati, sono stati recuperati e restituiti ai legittimi proprietari, mentre l’arrestato è stato rinchiuso nella camera di sicurezza della Compagnia. in attesa del rito direttissimo.

A Cervaro, invece, è stato denunciato a piede libero un 35enne del posto per guida in stato di ebbrezza, poiché sorpreso alla guida della propria auto in evidente stato di alterazione alcoolica. Sottoposto ad alcoltest, il 35enne è risultato con valori superiori a quelli stabiliti dalla norma. La patente gli è stata ritirata.

A Piedimonte San Germano, Cervaro e Picinisco i carabinieri hanno avanzato la proposta per l’irrogazione del foglio di via obbligatorio nei confronti di sei persone, quattro campani, un abruzzese e un laziale, tutti già censiti, intercettati e controllati mentre si aggiravano con fare sospetto e senza giustificati motivi nei pressi di attività commerciali.

Nel corso dell’operazione sono state anche controllate 9 persone sottoposte agli arresti domiciliari e alla Sorveglianza Speciale; identificate 86 persone; eseguiti 78 controlli veicolari; elevate 9 contravvenzioni al Codice della Strada; eseguite 6 perquisizioni personali, veicolari e locali.