Sora: Sorpreso a rubare infissi in alluminio in un cantiere, marocchino 38enne in manette

immagine di repertorio

Continuano incessanti i servizi preventivi disposti dal Comando Provinciale carabinieri di Frosinone, attuati dai dipendenti dei vari Comandi Compagnia nei territori di competenza per prevenire sia i reati predatori, sia per garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini, soprattutto in questo periodo di festività natalizie.

Proprio le attività preventive dell’Arma hanno permesso ai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Sora di sferrare un ennesimo colpo al crimine locale. Questi i fatti. Alle 15.30 di ieri, all’interno di un cantiere aperto presso un centro commerciale di Sora, l’equipaggio del Nucleo Radiomobile ha sorpreso e quindi arrestato un marocchino 38enne residente nel sorano, già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona e contro la giustizia, in quanto si era reso responsabile dei reati di furto aggravato e danneggiamento.

L’extracomunitario, introdottosi all’interno della struttura commerciale mediante il taglio della rete di recinzione con una tronchese, è stato sorpreso dai carabinieri mentre era intento a smontare infissi in alluminio del valore economico di 3.000 euro, per poi probabilmente rivenderli.

La refurtiva è stata interamente recuperata e sottoposta a sequestro mentre l’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto nella propria abitazione, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, in attesa di ulteriori disposizioni da parte dell’Autorità giudiziaria.

CONDIVIDI