Aquino: Il Museo civico ottiene di nuovo il prestigioso Marchio di Qualità

Il Museo civico di Aquino, egregiamente diretto da Marco Germani con la preziosa collaborazione della conservatrice Elisa Canetri, ancora una volta è stato premiato dalla Regione Lazio con il prestigioso Marchio di Qualità. E’ un importante riconoscimento ottenuto dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Libero Mazzaroppi, reso possibile dal grande lavoro progettuale pianificato dall’assessorato alla Cultura diretto da Carlo Risi, unito all’intuizione e alla pianificazione scientifica dei giovani archeologi che lo guidano e vi operano.

Va senza dubbio evidenziato che il Museo di Aquino è divenuto, negli ultimi anni, una delle principali realtà culturali e turistiche capaci di esercitare un’attrazione rilevante in tutto il Sud del Lazio. D’altronde, è stato lo stesso presidente Nicola Zingaretti a volerlo intitolare alla memoria dell’archeologo siriano Khaled Al-Asaad trucidato dall’Isis, presenziando anche alla cerimonia organizzata per l’evento. Situato nell’area monumentale e archeologica di fronte alla stupenda chiesa della Madonna della Libera, oltre ai numerosi reperti, ospita numerose attività di ricerca, didattiche e di formazione, destinato come è a conservare le testimonianze storiche provenienti dal territorio e a valorizzarne le qualità.

Il sindaco Mazzaroppi e l’assessore alla Cultura Risi hanno espresso viva soddisfazione per la riconferma del prestigioso riconoscimento, perché soltanto quattro musei della Provincia di Frosinone sono riusciti nell’impresa di conservare le caratteristiche imposte dalla rigida disciplina normativa richiesta dalla legge della Regione e, di conseguenza, ottenere nuovamente il marchio di Qualità. In proposito, il primo cittadino ha dichiarato che l’importante riconoscimento regionale “arriva a coronamento di una costante attività di cura, ricerca e divulgazione del territorio e dei beni conservati che produce effetti positivi sulla Città di Aquino, sulla cultura e sull’economia turistica in generale i cui effetti sono innegabilmente evidenti”.