Frosinone: Città passata al setaccio dalle Volanti. Un arresto, due denunce e sequestro di droga

Nella giornata di ieri gli agenti delle Volanti hanno setacciato l’intera città di Frosinone grazie all’ausilio delle Unità cinofile di Nettuno. Nella nottata, i poliziotti hanno arrestato in flagranza un 45enne del Capoluogo, già censito, autore di un furto all’interno di un esercizio commerciale, dopo avere ripulito le casse e i distributori automatici. Prezioso il rinforzo del personale dell’Arma dei carabinieri, che ha permesso di procedere a un arresto congiunto.

Nel tardo pomeriggio, invece, era stata denunciata una rom che aveva messo a segno un furto all’interno di un supermercato. E ancora, grazie a una preziosa attività dell’Ufficio di Polizia giudiziaria del Reparto Volanti, è stato denunciato a piede libero un 60enne campano, autore di numerose truffe con Postepay in vari locali di Frosinone e paesi limitrofi.

Invece, durante i controlli domiciliari è stata denunciata per spaccio di stupefacenti una 36enne rom, scovata mentre si disfaceva di un contenitore con 8 dosi di cocaina gettandolo dalla finestra.
Infine, intorno all’una della notte è giunta una segnalazione al 113 di una rissa in corso fuori da uno dei locali della movida, nella zona bassa del Capoluogo. Giunte tempestivamente sul posto, le Volanti hanno verificato la presenza di numerosi avventori e la fuga degli autori della contesa. Nel frattempo, però, gli agenti hanno effettuato un’attenta ispezione con le unità cinofile negli spazi interni ed esterni del locale, sequestrando hashish e marijuana.