di Alessandro Lunghi – CONTRO IL LIVORNO CONTERÀ SOLO VINCERE!

Nel pomeriggio odierno, per il Frosinone, ha avuto inizio la ripresa degli allenamenti in vista della gara interna contro il Livorno (prossimo monday-night di Serie B).

Sono 9 i punti che separano i gialloazzurri dalla vetta della classifica, occupata dal Benevento di Pippo Inzaghi (fermo a 15) con una lunghezza di vantaggio su Crotone, Empoli, Salernitana e Perugia (tutte in condominio, in seconda fila).

La sosta per gli impegni della Nazionale avrà consentito ad Alessandro Nesta di valutare con calma l’assetto tattico con il quale conquistare la seconda vittoria in campionato davanti al proprio pubblico: il pareggio contro la Salernitana di Ventura all’Arechi ha permesso ai canarini di ritrovare il giusto spirito per far fronte al proseguo della stagione senza commettere, l’auspicio, ulteriori passi falsi.

Le condizioni generali sono assolutamente confortanti in quanto il tecnico romano potrà affrontare le prossime quattro gare nel giro di dodici giorni con l’organico al completo (fatta eccezione per i due squalificati Luca Paganini e Mirko Gori che torneranno a disposizione rispettivamente contro Trapani e Cremonese).

Contro il Livorno, lunedì prossimo, conterà solo tornare al successo: gli amaranto allenati da Roberto Breda sono reduci dalla sfida pirotecnica contro il Chievo terminata 3-4 in favore dei veneti ed occupano l’ultima posizione con soli 4 punti all’attivo.

Per il Frosinone, al Benito Stirpe, non potrebbe capitare occasione migliore per rialzare definitivamente la testa…