Fiuggi. Raccolte di firme di Fiuggi Viva con polemica

Un panorama di Fiuggi

Domani, domenica 29 luglio dalle ore 17.00 alle ore 20.00 la Fiuggi Viva sarà a Piazza Spada per la prima giornata di mobilitazione di raccolta firme a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare promossa dall’ANCI che rende obbligatoria la materia di Educazione alla Cittadinanza nelle scuole.

“Il 19 Luglio – fa sapere Fiuggi Viva – avevamo invitato l’Amministrazione Comunale, nella persona del Sindaco, a promuovere insieme questa iniziativa per diffondere tra i cittadini di domani i valori del rispetto, della legalità e del senso civico. Purtroppo non sono arrivate risposte in merito.

Siamo convinti che su temi come questi ed altri, come la sanità, una Città debba fare fronte comune; invece l’amministrazione ha voluto costruire anche su questo una inutile divisione convocando una raccolta di firme parallela a quella da noi promossa. Segno che l’appello alla collaborazione più volte fatto in Consiglio Comunale  dalla maggioranza è solo di facciata visto che questa amministrazione non smette di creare divisioni in Città su temi che sono condivisi da tutti.

La campagna elettorale è finita da un pezzo! E con la vostra azione si è persa l’occasione per essere uniti su battaglie comuni, come la sanità e l’educazione civica.

Sono altri i temi – conclude Fiuggi Viva – su cui emergeranno con forza le differenze e le inesattezze che sono state raccontate in  campagna elettorale: rifiuti, asilo nido, ATF e Palacongressi. Temi sui quali siamo in attesa delle proposte di chi governa; così come siamo in attesa degli atti che sono stati formalmente richiesti per espletare in scienza e coscienza il ruolo di Consiglieri e che l’amministrazione si ostina a non mettere a disposizione, in barba alla trasparenza tanto osannata e nei fatti chiusa in un cassetto”.

Dario Facci on BloggerDario Facci on FacebookDario Facci on Youtube
Dario Facci
Direttore at Pertè Online
Dario Facci è un giornalista e un fotografo, ha iniziato nella rivista mensile “Lo Stato delle Cose” e ha lavorato presso RTM RadioTeleMagia, RTM Televisione, TVN Televisione, Lazio Tv. Ha diretto Ciociaria Oggi, l’edizione frusinate de L’Opinione, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Perté Magazine, Il Regionale, La Provincia Quotidiano.

E’ attualmente direttore di Perté Week, Perté Online e Radio Pertè. Ha collaborato con L’Unità, La Repubblica, Sinistra Europea, Qui Magazine, To Be, Ciociaria Turismo. Sue fotografie sono state pubblicate su Ciociaria Oggi, La Repubblica, L’Unità, iI Tempo, La Gazzetta del Mezzogiorno, Novi Listi Glas Istri (Croazia), Primer Acto (Spagna), Village Voice (Stati uniti d’America), La Maga (Cile), To Be, Qui Magazine, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Pertè Magazine, Perté Week