Frosinone: Elude la sorveglianza speciale, 43enne di Arpino arrestato dai carabinieri

Ieri pomeriggio a Frosinone, durante un servizio di controllo del territorio, i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia cittadina hanno arrestato un 43enne originario di Arpino, già censito per reati in materia di stupefacenti, per inosservanza delle prescrizioni imposte dalla sorveglianza speciale con l’obbligo di dimora nel Comune di Pontecorvo.

I militari hanno sorpreso l’uomo all’interno di un’auto parcheggiata nella zona Scalo, in violazione del regime della Sorveglianza speciale a cui è sottoposto. A bordo della vettura c’erano anche il figlio di 7 anni e la convivente del 43enne che, alla vista dei carabinieri, si è disfatta di due involucri contenenti circa un grammo di cocaina.

Secondo le disposizioni dell’Autorità giudiziaria l’uomo, dopo le formalità di rito, è stato  arrestato e trattenuto nella camera di sicurezza della Stazione carabinieri di Frosinone in attesa del rito direttissimo che, nella tarda mattinata odierna, ha sancito la convalida dell’arresto e disposto i domiciliari presso l’abitazione dell’arpinate a Pontecorvo, con la misura aggiuntiva del braccialetto elettronico. La donna, invece, è stata segnalata alla Prefettura di Frosinone per possesso di droga.