Frosinone: Fermato da carabinieri e Polizia sulla Monti Lepini, nascondeva tre etti di cocaina. 47enne in manette

Immagine di repertorio

Ieri sera i carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone, insieme agli uomini della Questura, nell’ambito delle attività di prevenzione e repressione del traffico e spaccio di  stupefacenti, hanno tratto in arresto nel Capoluogo e in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti, nel caso specifico cocaina, un 47enne del posto già censito per reati specifici e altri.

L’uomo, nell’ambito di un servizio congiunto eseguito dai militari del Nucleo Investigativo e dagli agenti della Squadra Mobile per la prevenzione e repressione del traffico e spaccio di stupefacenti, è stato controllato mentre era a bordo di un’auto in via Monti Lepini.

Nel corso dell’accertamento, il 47enne ha mostrato segni di insofferenza e agitazione, tanto da destare sospetto nei carabinieri che, immediatamente, hanno eseguito una perquisizione veicolare e personale. L’ispezione ha portato al sequestro di un involucro contenente 300 grammi di cocaina, nascosti sotto il maglione. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Frosinone in attesa del rito direttissimo.