Frosinone. Conclusa l’operazione “Cash & Car” della Polizia stradale

Si è conclusa dopo due anni d’indagine una vasta operazione condotta dalla Polizia Stradale di Frosinone terminata con ben 112 persone indagate, a vario titolo, per riciclaggio, ricettazione, truffa, falso e sostituzione di persona. L’operazione, denominata “Cash & Car”, ha avuto inizio con il ritrovamento di un’autovettura BMW X5 con targhe e telaio contraffatti, trovata nella disponibilità di un pregiudicato di Ceccano, ed ha portato a disarticolare un complesso sistema delinquenziale che ha visto coinvolte agenzie di servizi e intermediazione finanziaria ed alcuni autosaloni della provincia.

CONDIVIDI