La Lega a Zingaretti: “I soldi per Roma-Latina e Cisterna-Valmontone ci sono, facciamole”

Durigon, Zicchieri e Tripodi chiedono a Zingaretti di superare gli steccati politici e operare in sinergia per evitare l'avvio di un nuovo iter e accorciare i tempi per la realizzazione delle due infrastrutture viarie

Zicchieri e Durigon

Gli esponenti leghisti tornano sulle infrastrutture viarie che riguardano la provincia di Latina e si rivolgono direttamente al presidente Zingaretti.

“I fondi del Cipe sono stati confermati per la realizzazione della Roma-Latina e della Cisterna-Valmontone grazie anche alle iniziative messe in campo dalla Lega-Salvini premier”. Cosi’, in una nota congiunta, il sottosegretario al Lavoro Claudio Durigon, il vicecapogruppo alla Camera dei deputati del Carroccio Francesco Zicchieri e il capogruppo del partito in Regione Lazio Orlando Angelo Tripodi, che esprimono “soddisfazione per le risorse investite dal ministero delle Infrastrutture per la messa in sicurezza della Pontina”. “Ora la Regione Lazio e l’Anas dovranno decidere quale strada intraprendere, il governatore del Lazio Nicola Zingaretti cosa intende fare? Creiamo una sinergia senza steccati politici – aggiungono Durigon, Zicchieri e Tripodi – Siamo estremamente convinti che occorra modificare la lettera di invito impugnata dal Consiglio di Stato come indicato nella sentenza, evitando così l’avvio di un nuovo iter e assicurando tempi rapidi per l’inizio dei lavori”. Secondo Durigon, Zicchieri e Tripodi, “la Lega è convinta che la ripresa economica del Paese e del Lazio possa rimettersi in moto soltanto favorendo investimenti pubblici e privati, pertanto non abbiamo timore di ribadire che la Roma-Latina e la Cisterna-Valmontone sono un’opera vitale per il territorio e il suo sviluppo. E i benefici sono noti: 2,7 miliardi di euro di investimento, 40 mila posti di lavoro nella fase della costruzione e 13mila lavoratori diretti in più a opera ultimata”.

Dario Facci on BloggerDario Facci on FacebookDario Facci on Youtube
Dario Facci
Direttore at Pertè Online
Dario Facci è un giornalista e un fotografo, ha iniziato nella rivista mensile “Lo Stato delle Cose” e ha lavorato presso RTM RadioTeleMagia, RTM Televisione, TVN Televisione, Lazio Tv. Ha diretto Ciociaria Oggi, l’edizione frusinate de L’Opinione, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Perté Magazine, Il Regionale, La Provincia Quotidiano.

E’ attualmente direttore di Perté Week, Perté Online e Radio Pertè. Ha collaborato con L’Unità, La Repubblica, Sinistra Europea, Qui Magazine, To Be, Ciociaria Turismo. Sue fotografie sono state pubblicate su Ciociaria Oggi, La Repubblica, L’Unità, iI Tempo, La Gazzetta del Mezzogiorno, Novi Listi Glas Istri (Croazia), Primer Acto (Spagna), Village Voice (Stati uniti d’America), La Maga (Cile), To Be, Qui Magazine, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Pertè Magazine, Perté Week