Nasce il coordinamento provinciale per il “NO” alla riforma costituzionale

Presentato il   coordinamento provinciale di Forza Italia, Noi con Salvini e Fratelli d’Italia per il “NO” alla riforma costituzionale del governo Renzi. Presenti il coordinatore provinciale di Forza Italia, Pasquale Ciacciarelli, il consigliere regionale di Forza Italia e Presidente della commissione Speciale Riforme Istituzionali, Mario Abbruzzese, il dirigente provinciale di Fratelli d’Italia, Francesco Toti e Kristalia Rachele Papaevangheliu, in rappresentanza del coordinatore delle province del Lazio di Noi con Salvini, Umberto Fusco.  Verranno attivati dei gazebo su tutto il territorio, per degli incontri con i cittadini e momenti di confronto per riuscire a far capire a tutti che la riforma costituzionale non produrrà nessun risparmio e nessuna miglioria sulla nostra forma di Stato, per coinvolgere più persone possibili per il NO a questo provvedimento. La riforma sarebbe figlia di un governo carente di legittimazione popolare, insieme alla nuova legge elettorale che prevede il premio alla lista determinerebbe un “premierato assoluto” e con il ridimensionamento del Senato nella modalità di elezione e nelle competenze sancirebbe un pastrocchio troppo centralista.“
Questa riforma costituzionale, per il consigliere regionale Mario Abbruzzese, per il suo codice genetico e per i suoi contenuti destituisce il meglio della tradizione democratica del nostro Paese: divide anziché unire. Questa riforma nasce già fallita. Nessuno dei presidenti emeriti della Corte Costituzionale è a favore della Riforma concepita dal governo.  In ogni comune nasceranno singolarmente per FI, NCS e FDI i comitati che si occuperanno a livello territoriale di fornire le dovute informazioni a tutti i cittadini.

Cinzia Cerroni
CONDIVIDI