Pagamenti mobilità area di crisi, terminato l’incontro in Regione

Incontro Regione Lazio e CGIL CISL UIL pagamenti mobilità area di crisi di Frosinone, Colleferro e Rieti.

Si è concluso pochi minuti fa un incontro, tra le Organizzazioni sindacali CGIL CISL UIL e l’assessorato al lavoro per fare il punto della situazione sullo stato dei pagamenti riferito alle mobilità in deroga per le Aree di Crisi Complesse del Lazio.
Alla data del 7 febbraio 2019, la seconda e terza finestra, consistenti in rispettive 630 domande e 98, sono state trasmesse all’INPS Centrale per il successivo invio agli uffici territoriali per i pagamenti.
Mentre per la quarta ed ultima finestra, novembre, dicembre è stata autorizzata dal ministero ed entro 10 giorni, la Regione Lazio conta di trasmetterla all’INPS Centrale.
Ora le Organizzazioni sindacali chiederanno un incontro alle INPS territoriali per velocizzare i pagamenti e finalmente per dare risposte concrete e dignità ai disoccupati.
Infine le Organizzazioni sindacali al tavolo, hanno chiesto lumi sui fondi 2019 per programmare un nuovo accordo.
L’assessore regionale Claudio di Berardino ha edotto CGIL CISL e UIL che sono in attesa di determinazioni ministeriali in tal senso.

Cinzia Cerroni