PSI – Torna il Garofano nel simbolo

Il vice segretario nazionale Vincenzo Iacovissi, con Gianfranco Schietroma e alle spalle il nuovo simbolo
Torna il garofano rosso nel simbolo del Partito Socialista Italiano. Peccato che non torni anche il Sole che sorge, quello dell’avvenire. Il garofano era stato ammainato in seguito alle vicissitudini dei primi anni Novanta e era il simbolo soprattutto dell’era craxiana (che aveva bandito il Sole che sorge), oggi, per certi aspetti, non certo per quelli giudiziari, molto rivalutata.
A Frosinone i socialisti tentato di accelerare e confermarsi rocca forte del partito (Non a caso esprime sempre esponenti ai massimi livelli nazionali).
Comunicano che si terrà sabato prossimo, 14 dicembre, dalle 09,30 alle 13,00, presso i locali della Federazione provinciale PSI di Frosinone, in Via Cesare Terranova, 12, la giornata del tesseramento al partito socialista per l’anno 2019.
L’iniziativa è parte della campagna adesioni al partito per l’anno 2019, che si concluderà il 31 dicembre, ed ha come obiettivo quello di coinvolgere militanti e simpatizzanti sull’importanza di contribuire al rafforzamento della presenza socialista nel territorio e ad ogni livello.
Come ha avuto modo di commentare il Segretario nazionale Enzo Maraio, a fronte della scelta del nuovo simbolo determinata dai voti della base del Partito e dei simpatizzanti “nessuna nostalgia ma un chiaro richiamo al patrimonio storico comune di chi ha contribuito a rendere questo Paese più libero, più civile e più moderno, riconoscendosi alle fine degli anni ‘70 in un simbolo che in tutto il mondo rappresentava e rappresenta il lavoro, i diritti, la libertà. Il PSI è dunque pronto alla sfida del nostro tempo e vuole rappresentare un valore aggiunto per la sinistra italiana”.
Il costo della tessera di iscrizione al PSI è fissato in 25 euro, ridotti a 15 euro per studenti, pensionati al minimo e disoccupati.
Per aderire ci si può rivolgere direttamente alla Federazione provinciale del partito, che consegnerà la tessera nelle mani del singolo iscritto, oppure versare la quota tramite bollettino sul C/C  postale n. 91345454 intestato a Partito Socialista, Via Santa Caterina da Siena 57 – 00186 Roma, indicando, in modo leggibile, Nome, Cognome, luogo e data di nascita, indirizzo postale ed e-mail.
L’invito per tutti gli interessati è per sabato presso la nostra sede di Frosinone, per rinnovare l’impegno -o per impegnarsi per la prima volta- in difesa di Diritti, Lavoro, Libertà.
Dario Facci on BloggerDario Facci on FacebookDario Facci on Youtube
Dario Facci
Direttore at Pertè Online
Dario Facci è un giornalista e un fotografo, ha iniziato nella rivista mensile “Lo Stato delle Cose” e ha lavorato presso RTM RadioTeleMagia, RTM Televisione, TVN Televisione, Lazio Tv. Ha diretto Ciociaria Oggi, l’edizione frusinate de L’Opinione, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Perté Magazine, Il Regionale, La Provincia Quotidiano.

E’ attualmente direttore di Perté Week, Perté Online e Radio Pertè. Ha collaborato con L’Unità, La Repubblica, Sinistra Europea, Qui Magazine, To Be, Ciociaria Turismo. Sue fotografie sono state pubblicate su Ciociaria Oggi, La Repubblica, L’Unità, iI Tempo, La Gazzetta del Mezzogiorno, Novi Listi Glas Istri (Croazia), Primer Acto (Spagna), Village Voice (Stati uniti d’America), La Maga (Cile), To Be, Qui Magazine, Accademia del Buongustaio, Numero Zero, Pertè Magazine, Perté Week
CONDIVIDI